Risorse online

Strumenti, applicazioni, mappe e dati geografici disponibili su Internet


Portale Cartografico Nazionale - webGIS

Portale Cartografico Nazionale

Realizza, in modo conforme alla direttiva INSPIRE, il sistema informativo territoriale nazionale, rendendo disponibili servizi e dati territoriali e ambientali.  La maggior parte dei dati sono disponibili tramite i servizi web standard OGC: WMS, WFS e WCS. Inoltre è presente un comodo viewer, tramite il quale è possibile ricercare e visualizzare tutta la cartografia, le carte tematiche e le ortofoto  disponibili sul territorio nazionale. I metadati sono pubblicati utilizzando un servizio di catalogazione CSW 2.0.2.


RNDT_home

Repertorio Nazionale Dati Geografici

Costituisce il catalogo nazionale dei metadati riguardanti i dati territoriali e i servizi ad essi relativi disponibili presso le Pubbliche Amministrazioni. Attraverso le funzioni di ricerca del suo catalogo (realizzato con un webGIS), è possibile trovare i metadati relativi a dati e servizi documentati  dalle amministrazioni competenti.


ISTAT basi territoriali

ISTAT basi territoriali

L’Istat pubblica i dati geografici del sistema delle basi territoriali degli anni 1991, 2001 e 2011. I dati sono consultabili attraverso un software GIS e comprendono: basi territoriali, confini amministrativi,  variabili censuarie e limiti amministrativi. Nella sezione “Variabili censuarie” sono inoltre pubblicati i dati dei censimenti generali della popolazione e abitazioni e dei censimenti dell’industria e servizi, associabili, mediante codici di collegamento, alle partizioni del sistema delle basi territoriali.
I dati geografici sono in formato shapefile e in duplice proiezione geografica (sistema di riferimento ED 1950 UTM  e WGS 84 UTM).
Contestualmente alla diffusione delle basi territoriali l’Istat rilascia BT.Carto, un nuovo strumento per la definizione e la consultazione di mappe tematiche interattive. BT.Carto è un applicativo legato a GISTAT, il sistema informativo geografico dell’Istat.


portale servizio geologico italia

Portale del Servizio Geologico d’Italia

E’ lo strumento di accesso a tutti i dati presenti presso il Dipartimento Difesa del Suolo, attraverso metadati e servizi conformi agli standard ISO19139, INSPIRE e dello standard nazionale RNDT del DigitPA.
All’interno del Portale si identificano tre aree di interesse: ricerca dei metadati, visualizzazione dei dati e dei servizi (in differenti standard) e consultazione delle banche dati relative ai maggiori progetti afferenti al Servizio Geologico d’Italia. E’ stato creato con l’intento di soddisfare diverse esigenze dell’ISPRA relative alla condivisione, integrazione e consultazione delle informazioni territoriali in maniera semplice attraverso strumenti di visualizzazione on-line. In particolare è attivo un comodo geomapviewer che consente di consultare i servizi mappa disponibili nel portale e referenziati nei metadati.


osgeolive

OSGeo Live

Un sistema Lubuntu da usare come CD-live, VM (Virtual Machine) o da pendrive avviabile, che contiene preconfigurati svariati software open-source nel campo geospaziale per: archiviazione, pubblicazione, visualizzazione, analisi e gestione dei dati (GIS, webGIS e geoDB). Inoltre contiene dati di esempio e documentazione.


overpass turbo

Overpass turbo

Uno strumento web-based per l’estrazione di dati da OpenStreetMap. Utilizzando overpass turbo puoi eseguire query per Overpass API e analizzare dati OSM su mappa in maniera interattiva. È disponibile la procedura guidata che rende estremamente semplice creare una richiesta. In questo mio articolo, trovate una guida su come usarlo.


leaflet_providers

Leaflet providers

Pagina che, oltre alle tradizionali mappe di OpenStreetMap e Mapbox, mostra in preview  una raccolta di mappe-base che diversi fornitori forniscono liberamente come “tile map service” senza nessun costo; alcuni però richiedono una pre-registrazione nel loro sito, per fornire delle credenziali di accesso (API key, access token, …). Le mappe sono ovviamente disponibili per qualunque web client e nella fattispecie, su una finestra che appare sulla mappa selezionata, viene fornito anche il codice da copiare, per leggerle in LeafletJS usando il suo metodo tileLayer(..).


geofabrikdownloads

Download.geofabrik.de

Servizio gratuito che permette di scaricare geodati  che sono estratti da OpenStreetMap, normalmente con aggiornamenti quotidiani.  E’ possibile selezionare partendo dal livello di continente e scendere ai sottolivelli per nazione e, in alcuni casi, anche per sub-regione. I dati sono disponibili in formato .shp e osm.pbf .


codepen

CodePen

E’ servizio online della famiglia dei cosiddetti  “code playgrounds” che permette di programmare online e visualizzare l’anteprima del codice in tempo reale, senza bisogno di installare niente sul pc e senza la necessità di registrazione. Un’ottima soluzione per programmare e sperimentare codici, infatti CodePen offre una schermata con tre diverse caselle per l’inserimento del codice, HTML, CSS e Javascipt e nella parte sottostante della pagina uno spazio dove visualizzare l’ anteprima. Inoltre CodePen rende possibile condividere i propri lavori con altri e di includerli (embedded pens) nel proprio sito web.


jsfiddle_example

JSFiddle

Un altro servizio di “code playground” molto simile a CodePen, anzi cronologicamente nato prima ! Come definito dal suo creatore, JsFiddle è un vero e proprio parco giochi per gli sviluppatori web, uno strumento che può essere utilizzato in molti modi. Possiamo usarlo come editor per costruire frammenti di codice HTML, CSS e JavaScript, testandone immediatamente il risultato ed eventualmente condividendolo con gli altri. Inoltre supporta tutti i principali framework Javascript (jQuery, Mootools, Prototype, YUI, Glow, Dojo, … etc) e ci permette di testare richieste Ajax.


QGIS python plugin

QGIS plugins repository

Uno dei punti di forza di QGIS è l’esistenza di tantissimi plugin che ne arricchiscono le funzionalità. Pur essendo presente una gestione-plugin anche dentro l’applicativo che permette di cercare ed installare i plugin, in questa pagina sono raccolti e classificati tutti i plugin esterni disponibili, in particolare con la possibilità di distinguerli tra: stabili, sperimentali e featured (in vetrina). Un’altra classificazione permette di distinguere i plugin in base al loro gradimento tra gli utenti. Infine una tags-cloud aiuta a trovare i plugin che ci servono in base a determinate parole chiave.


map_icons

Map icons collection

Mappa Icons Collection è un insieme di più di 1000 icone gratis (formato PNG) da utilizzare come segnaposto per i vostri POI (Point of Interests) sulle mappe. Le icone sono organizzate in categorie che ne facilitano la ricerca, inoltre è possibile variarne sia lo stile che anche il colore. Si possono scaricare globalmente (a gruppi) o anche singolarmente e sono rilasciate con licenza CC BY SA 3.0 quindi possono essere usate nelle proprie mappe anche per scopi commerciali.


geojson.io

Geojson.io

E’ un comodissimo servizio on-line che permette di creare, caricare, editare e salvare dati vettoriali in formato geoJSON; ma sono ammessi (sia in ingresso che uscita) anche altri formati come KML, GPX, CSV, GTFS, TopoJSON e shapefile (solo in uscita). Potete usarlo in modo “anonimo” oppure registrarvi ed in tal caso potete anche salvare i vostri lavori. L’editing delle features (punti, linee e poligoni) sulla mappa è molto semplice ed intuitivo; alla destra del quadro della mappa è possibile visualizzare e anche modificare gli stessi dati sia come codice geoJSON che come dati tabellari. E’ possibile condividere le mappe create ed includerle dentro altre pagine web, tramite un URL automaticamente generato; ma anche possibile salvare direttamente in GitHub.


geofabrik tools

Geofabrik Tools

Si tratta di quattro strumenti molto utili per operare con OSM (OpenStreetMap).
MAP è una mappa con la possibilità di scegliere differenti base maps  e che mostra anche le coordinate correnti del cursore ed il livello di zoom. Sono presenti poi due overlays che mostrano: uno un marker posizionabile sulla mappa e l’altro il grigliato delle tiles con le rispettive coordinate limite ed il livello di zoom. C’è anche la possibilità di aprire la vista corrente della mappa in JOSM (se è installato il plugin) o negli editor di OSM: ID e Potlatch.
MAP compare permette di mettere a confronto nella stessa pagina, diverse base maps rappresentanti la stessa zona geografica. Si possono scegliere mappe di OSM, Geofabrik, Google, HERE e confrontare fino a 8 viste contemporaneamente.
OSM inspector è uno strumento di debugging per controllare i dati registrati su OSM ed individuare eventuali errori o mancanze; quindi più specificatemente è dedicato agli editors di OSM.
Tile calculator permette di individuare quante e quali sono le tiles contenute dentro una certa area selezionabile sulla mappa (bounding box) e che spazio di memoria occupano. Lo strumento da anche la possibilità di leggere quali sono le coordinate limite del bbox  selezionato, sia come EPSG 3857 che 4326, ed il rispettivo formato della stampa.


SRTM world DEM 90 metri

 CGIAR SRTM DEM 90m

Il geoportale CGIAR-CSI fornisce DEM con una risoluzione di 90 metri per il mondo intero, grazie a dati che derivano dal SRTM (Shuttle Radar Topography Mission) della NASA e che sono stati processati in modo da sviluppare una superficie topografica continua, riempendo le eventuali zone di “no-data” tramite metodi di interpolazione (Reuters et al. – 2007).
I DEM sono forniti in mosaicatura di piastrelle 5°x 5° (sistema rif. WGS84) con una copertura fino alle latitudini 60° Nord e Sud e sono disponibili per il download in formato GeoTiff o ArcInfo Ascii.
La selezione delle tiles che si vogliono scaricare, può essere effettuata comodamente col mouse su un reticolo che ricopre il globo, oppure selezionando la zona geografica che interessa mediante le sue coordinate min e max (in formato sessagesimale o decimale).
Pur trattandosi di DEM con una risoluzione non elevata (solo 90 metri), c’è il vantaggio di avere una copertura mondiale e per l’Italia di avere comunque un DEM anche per quelle aree non coperte dai geoportali istituzionali (comuni, province, … etc).


epsg.io

epsg.io

Servizio pubblico, derivante da un progetto open source (disponibile su GitHub) che mantiene un archivio degli EPSG di tutti i sistemi di riferimenti (geografici e proiettati) in uso nel mondo. Cercando un SR in diversi modi (col codice EPSG, col nome, col paese in cui è in uso), si ottiene in risposta una pagina con tutte le informazioni che lo descrivono ed in particolare con la sua definizione in diversi formati (WKT, XML, PROJ.4, .. etc).
Il servizio fornisce anche un utile funzione di trasformazione di coordinate e la ricerca, date le coordinate, della posizione di un punto sulla mappa o viceversa.

condividi: